Home

  • Seminari e Convegni

    La semantica dello Spazio, del Movimento e della Maniera tra scritto e parlato

    Giornata di Studi

Comitato scientifico: Luisa Brucale, Luisa Corona, Claudio Iacobini, Miriam Voghera

PRESENTAZIONE

Da qualche anno due temi di ricerca sono diventati centrali nella riflessione dei giovani studiosi che hanno perfezionato le proprie conoscenze in linguistica generale presso il DIPSUM:

Ø il modo in cui le lingue codificano due dimensioni cognitivamente salienti come lo spazio e il movimento;

Ø il complesso rapporto che intercorre fra le due principali modalità in cui le lingue si esprimono, lo scritto e il parlato, e il loro legame con la grammatica di una lingua.

Il 27 Settembre, in relazione con l’annuale congresso della SLI, che quest’anno si svolgerà a Napoli, abbiamo organizzato una giornata di studi in cui saranno presentati alcuni risultati dei lavori prodotti a Salerno negli ultimi anni su questi due temi di ricerca. I giovani studiosi avranno l'opportunità di discutere con i due relatori invitati: Dejan Stosic, dell’Università di Tolosa, che ha dedicato diversi lavori all’espressione della maniera nel dominio del movimento e dello spazio, e Paola Pietrandrea, dell’Università di Tours, tra i cui temi di ricerca è centrale quello della modalità parlata.

I lavori saranno introdotti da Luisa Brucale, che coordinerà anche la discussione finale. Le attività di ricerca svolte a Salerno saranno illustrate nelle loro linee generali da Claudio Iacobini, e approfondite nelle relazioni di un’assegnista di ricerca del dipartimento (Luisa Corona), due dottorande alla fine del proprio percorso (Noemi De Pasquale e Carmela Sammarco), una dottoranda al terzo anno (Alfonsina Buoniconto) e uno studente di specialistica dell’Università di Pavia che si è laureato alla Triennale con una tesi in Linguistica a Salerno (Antonio Verolino).

Questa giornata, oltre a rappresentare un importante momento di condivisione del proprio percorso di ricerca dei dottorandi e degli studenti che già si occupano della espressione linguistica dello spazio e del movimento, costituirà anche un momento di formazione per gli altri dottorandi del DIPSUM e per gli studenti di magistrale del curriculum linguistico.

Maggiori informazioni