Laboratorio Per l'Analisi, la Ricerca e l'Osservazione delle Lingue Europee (P.A.R.O.L.E.)

Laboratori, Centri, Biblioteche, Aule Multimediali

Membri

VOGHERA MariaResponsabile Scientifico
BASILE GraziaMembro
IACOBINI ClaudioMembro
SAMMARCO CARMELAMembro
BUONINCONTO AlfonsinaCollaboratore
CICCHIRILLO ROBERTACollaboratore
RUSSO GINACollaboratore

Il laboratorio P.A.R.O.L.E., istituito nel 2005 con fondi di Ateneo, è attivo nel campo dell’analisi linguistica e svolge:

  • attività di ricerca nell’ambito della linguistica generale, della linguistica dei corpora, della tipologia linguistica, dell’educazione linguistica, della didattica delle lingue straniere e dello studio e dell’insegnamento dell’italiano L2;
  • attività didattica di supporto per i Corsi di Studio triennali e magistrali del Dipartimento di Studi umanistici e per il Dottorato di Studi letterari, linguistici e storici;
  • attività di terza missione di public engagement con progetti di educazione linguistica finalizzati alla formazione continua degli insegnanti e all’uso di pratiche di e-learning e autoapprendimento da parte degli studenti.

Ricerca

Il laboratorio P.A.R.O.L.E. è sede di numerosi progetti di ricerca finanziati con Fondi Miur (Prin & Firb) e Fondi europei (FSE 2007-2013; FSC 2014-2020).

Elenchiamo qui di seguito i progetti in corso e alcuni dei progetti conclusi.

Progetti in corso

  • LICOR: Linguistica dei corpora – Responsabili scientifici: Miriam Voghera e Claudio Iacobini

Raccolta di corpora strutturati di lingua scritta, parlata e multimodale di varie lingue europee in sincronia e diacronia. La linea di ricerca ha al suo attivo già numerosi progetti finanziati conclusi (Prin 2006; 2008; 2015; Firb 2009), ha come obiettivo non solo la raccolta, ma anche l’annotazione multilivello e la creazione di strumenti per l’interrogazione dei testi scritti e parlati in trascrizione nonché dei file audio e video.

  • S2G: From Speaking to Grammar – Responsabile scientifica: Miriam Voghera

L’obiettivo principale è quello di studiare i correlati linguistici funzionali del parlato ovvero come la grammatica emerga dai testi parlati. L’obiettivo è quello di isolare e identificare gli 'universali' del processo di ‘speaking-to-grammar’ attraverso un approccio corpus-driven da corpora di varie lingue e varietà parlate di lingue diverse.

  • TRAMA: Traiettoria e Maniera – Responsabile scientifico: Claudio Iacobini

Il progetto ha l’obiettivo di studiare la rappresentazione linguistica degli eventi di moto in prospettiva comparativa e tipologica avendo come ambito di indagine privilegiato il latino e le lingue romanze secondo una prospettiva variazionista. Oltre alle diverse modalità di espressione linguistica della traiettoria, la quale costituisce l’elemento essenziale di un evento di moto, un altro ambito importante del progetto è costituito dallo studio della codifica della maniera in cui si svolge il movimento.

Alcuni progetti conclusi

  • VoLIP: La Voce del LIP – Responsabile scientifica: Miriam Voghera

Il progetto, finanziato con fondi Firb 2009-2012, si è concluso nel 2015 e il risultato finale è stata la creazione di una risorsa linguistica che associa i file dei segnali audio alle trascrizioni ortografiche dei campioni del Corpus di italiano parlato LIP. Il VoLIP è interrogabile sia secondo criteri sociolinguistici sia secondo criteri lessicali e morfo-sintattici. Il VoLIP permette di interrogare il corpus LIP e di ottenere come risultato la porzione di audio desiderata associata alla sua trascrizione ortografica. La risorsa è liberamente disponibile nel sito www.parlaritaliano.it

  • MIDIA: Morfologia dell’Italiano in DIAcronia – Responsabile scientifico: Claudio Iacobini

MIDIA è un progetto realizzato grazie al Prin 2009 “La storia della formazione delle parole in italiano” finanziato dal MIUR nel 2011 e terminato nel 2014. Il risultato finale è un corpus di testi scritti in lingua italiana, completamente annotato con indicazione del lemma e della parte del discorso cui è ricondotta ciascuna occorrenza nei testi. Il corpus, che si estende dall'inizio del XIII alla prima metà del XX secolo, ripartito in cinque periodi temporali e sette tipologie testuali, comprende circa 7,5 milioni di occorrenze tratte da circa 800 testi. La selezione del corpus e gli strumenti di ricerca permettono una facile estrazione di dati, utili in particolare per lo studio della formazione delle parole in italiano dal punto di vista diacronico, ma fruibili anche per diverse altre tipologie di indagine linguistica. La risorsa è liberamente disponibile all’indirizzo www.corpusmidia.unito.it

  • Il Modokit: un identikit modale delle produzioni parlate e scritte – Responsabile scientifica: Miriam Voghera

Il progetto, durato dal 2015 al 2018, è nato dalla collaborazione con il Gruppo di intervento e studio nel campo dell’educazione linguistica (Giscel) della Regione Campania. L’obiettivo è stata la costruzione di uno strumento che permette di fare un identikit delle produzioni parlate e scritte di studenti delle scuole secondarie, che gli insegnanti potessero usare in classe per progettare attività didattiche. Oltre al risultato principale, il progetto ha prodotto un corpus di produzioni parlate e scritte di 60 alunni appartenenti ad una classe terza della scuola secondaria di I grado, ad una classe prima e ad una classe seconda della scuola secondaria di II grado della città di Napoli e delle sue immediate vicinanze.

Didattica

Il laboratorio P.A.R.O.L.E. svolge attività didattica integrativa per i Corsi di Studio triennali e magistrali del Dipartimento di Studi umanistici e in particolare per quelli di Linguistica Generale, Glottologia, Teoria della grammatica, Linguistica comparata, Didattica delle lingue straniere, Didattica dell’italiano L2.

Presso il laboratorio si svolgono numerosi elaborati finali sperimentali di Laurea triennale e tesi di Laurea Magistrale.

Il laboratorio P.A.R.O.L.E. è parte delle strutture didattiche del Dottorato di Ricerca in Studi Letterari, Linguistici e Storici.

Le strutture del laboratorio sono e sono state di supporto allo svolgimento delle seguenti tesi di dottorato:

  • Corona, L., 2015 Gli eventi di moto in diacronia. Variazione e continuità dal latino all’italiano. Vincitrice del Premio SIG (Società Italiana di Glottologia) in memoria di Edoardo Vineis.
  • Collu, L., 2017 Quantificazione vaga: uno studio contrastivo sul parlato italiano e tedesco.
  • Sammarco, C. 2017 L’espressione delle relazioni grammaticali nelle costruzioni senza verbo dell’italiano e del francese parlati.
  • De Pasquale, N., 2017 Motion event encoding in Ancient Greek a typological corpus-based study of path and manner expression.
  • Buoniconto, A., 2019 “Going through the motions”. Motion events encoding and analysis parameters: A test study on the Romance family.
  • Russo, G., in corso, Percorsi di grammaticalizzazione nelle espressioni di maniera in italiano.
  • Cicchirillo, R., in corso, List construction: constituency and prosody.

Il laboratorio organizza seminari specialistici rivolti a studenti di laurea magistrale, laureati, dottorandi e assegnisti, tenuti da docenti e ricercatori della Facoltà nonché da studiosi ospiti italiani e stranieri.

Tirocinio formativo

Il laboratorio P.A.R.O.L.E. è sede per lo svolgimento di tirocini formativi del Corso di Studi Triennale in Lingue e culture moderne e Magistrale in Lingue e Letterature moderne del Dipsum. I tirocini possono avere scopi diversi:

  1. avviare verso attività di progettazione e gestione di attività di ricerca;
  2. avviare verso attività di analisi e gestione di dati linguistici, con particolare riferimento alla creazione e gestione di attività corpora linguistici sincronici e diacronici
  3. inserire i tirocinanti in gruppi di ricerca nel campo dell’educazione linguistica grazie ad una convenzione con il Gruppo di intervento e studio nel campo dell’educazione linguistica (GISCEL) nazionale.

Terza Missione

Il laboratorio P.A.R.O.L.E. è sede di vari progetti di public engagement con progetti di educazione linguistica finalizzati alla formazione continua degli insegnanti e all’uso di pratiche di e-learning e autoapprenfdimento da parte degli studenti.

Progetti in corso

  • Alpha-Mente: potenziamento delle competenze di base nella scuola secondaria superiore – Area Literacy - Coordinatrice: Miriam Voghera

Il progetto è finanziato con fondi F.S.C. 2014-2020 - Obiettivo di Servizio Istruzione Azione 1 Azione 1- Azioni formative dirette, rivolte agli studenti delle scuole campane. L’intervento ha come obiettivo quello di migliorare le prestazioni degli studenti campani nelle prove Ocse-Pisa-Invalsi. Sono coinvolte 11 scuole di Avellino e provincia e 47 scuole di Salerno e provincia. Nell’ambito del progetto si utilizza una piattaforma digitale dedicata, i cui destinatari sono sia gli studenti delle scuole sia gli insegnanti, utilizzabile in presenza e in modalità di insegnamento a distanza per lo sviluppo e il potenziamento delle abilità di comprensione e lettura funzionale di vari tipi di testo al fine di recuperare saperi, informazioni e risolvere problemi.

  • I Lincei per la Scuola – Sezione d’italiano Responsabile Fabiana Rosi

Dal 2017 il laboratorio P.A.R.O.L.E. è la sede in cui si progetta e organizza l’attività della sezione dedicata all’italiano del progetto I Lincei per la Scuola, che ha come obiettivo il miglioramento delle metodologie di insegnamento delle conoscenze linguistiche, al fine di formare cittadini colti, pensanti, curiosi e informati e una scuola inclusiva e motore di giustizia e promozione sociale. Il Polo di Salerno offre corsi di aggiornamento professionale per docenti in formazione e in servizio della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado. I corsi sono annuali e gratuiti per i partecipanti.

Progetti conclusi

  • Leggere per accedere a mondi possibili (L.A.M.P.): un progetto di recupero e potenziamento delle risorse cognitive, informative e linguistiche degli studenti del biennio della scuola secondaria – Responsabile scientifica: Miriam Voghera

Il progetto L.A.M.P. è stato un progetto finanziato dalla Direzione Generale per l’Istruzione, la Formazione, il Lavoro e le Politiche Giovanili della Regione CAMPANIA (FSE 2007-2013). Il progetto era dedicato sia al recupero sia al potenziamento delle risorse cognitive, informative e linguistiche degli studenti del biennio della scuola secondaria superiore. L’obiettivo generale del progetto principale è stato quello di far crescere le capacità degli studenti del biennio di praticare e capire testi scritti, orali e multimediali.

Nell’ambito del progetto si è costruita una piattaforma digitale dedicata, i cui destinatari sono sia gli studenti delle scuole sia gli insegnanti, utilizzabile in presenza e in modalità di insegnamento a distanza per lo sviluppo e il potenziamento delle abilità di comprensione e lettura funzionale di vari tipi di testo al fine di recuperare saperi, informazioni e risolvere problemi.

Contatti

prof. Miriam Voghera tel. 089/969221, voghera@unisa.it

dott. Carmela Sammarco tel. 089/969290 csammarco@unisa.it

Social